FANDOM


Biglinux
Il Brasile risulta essere uno dei paesi maggiormente attivi nella elaborazione e realizzazione di distribuzioni Linux e in quella regione dell'America Latina, il sistema operativo Linux va per la maggiore. Le distribuzioni sviluppate in quella calda terra sono diverse decine ed ora prenderemo in considerazione Big Linux, una distro poco conosciuta, ma che offre delle dotazioni e delle caratteristiche di assoluto rilievo.

E' stata puramente la curiosità a spingermi a testare questa distro e devo ammettere che sono rimasto stupefatto da quanto, questa distribuzione, possa offrire.

Nome e TipologiaModifica

Big Linux è un sistema operativo Linux orientato al desktop, live/installabile, derivato da Debian e sviluppato in Brasile. E' un sistema adatto ad ogni tipologia di utente ed è predefinitamente in lingua portoghese.

TestModifica

Il test è stato effettuato in seduta Live, senza installazione, su un Laptop BenQ R23E. L'avvio del sistema non ha richiesto adattamenti o configurazioni particolari. Tutto l'hardware e le periferiche sono state adeguatamente riconosciute e configurate.

Tempi di avvio e OpzioniModifica

Una volta inserito il CD nel lettore viene lanciata la schermata (grafica) delle opzioni (in lingua portoghese) nella quale vengono mostrate le seguenti :

  • Video 1280x1024
  • Video Wide Screen 1280x1024
  • ToRAM (1gb di RAM)
  • HD Sata
  • Altre opzioni

I tasti funzione F1 ed F2 aiutano ad effettuare scelte più specifiche. Io mi sono limitato a premere invio ed il sistema si è avviato immediatamente mostrando una schermata grafica in cui il caricamento del sistema era testimoniato da una barra di caricamento progressivo. La boot message testuale si raggiunge facilmente con il tasto F2.
Nel giro di circa un minuto e mezzo si accede alla finestra delle opzioni grafiche - unica distro che offre questa opportrunit&agrave, tra quelle da me valutate - dove è possibile scegliere tra sette temi differenti, uno migliore dell'altro e c'è l'imbarazzo della scelta. In questa finestra è possibile scegliere se procedere direttamente alla installazione del sistema. Effettuata la scelta adeguata, basta cliccare sul pulsante "executar" per avviare il gestore del desktop KDE.
Si giunge a sistema completamente caricato in circa 2 minuti e mezzo.

Ambiente grafico ed AspettoModifica

Big Linux ha KDE come gestore del desktop nella versione 3.5.7 e tutto l'aspetto grafico è bello e curato.
Sulla scrivania sono collocate unicamente 5 icone e precisamente :

  • Computador per accedere alle risorse del computer
  • Pasta Pessoal per avviare il File Manager
  • Rede per la configurazione e l'accesso al network
  • Lixo o Cestino
  • Instalar no HD per l'avvio dell'installer

Sono icone ben definite e facili da capire.
Nella parte bassa dello schermo è collocata la deskbar tipica di KDE e le icone di avvio rapido sono appena quattro (Firefox, FileManager, Big Configurador, Accesso rapido al desktop). Sulla destra le solite applet aiutano l'utente a visionare alcune attività del computer.
Una nota interessante è la comparsa della icona della stick memory, da me inserita, nella deskbar, soluzione che si rivela molto utile in caso che il desktop sia affollato. Nota altrettanto curiosa è la assenza del pager e questo non mi ha fatto molto piacere. Tuttavia il suo inserimento è questione di pochi click.
Il menu principale posto come sempre alla estrema sinistra della deskbar, è suddiviso per settori di applicazioni ed è ben ordinato e facile da usare (se escludiamo il fatto che sia in lingua brasiliana).
Le finestre sono decorate in modo assolutamente elegante e moderno e il sistema prevede anche l'uso di Beryl per la produzione di adeguati effetti 3D per chi ha l'hardware in grado di supportarli.
Big Linux ha uno strumento assai versatile e utile per la configurazione grafica di tutto il sistema, strumento che non ho riscontrato in nessun altra distribuzione. Si chiama Big Desktop e consente la configurazione del tema, dello sfondo, delle decorazioni, dell'aspetto del menu, delle trasparenze e di altre decine di aspetti grafici!
Non posso poi non parlare del gestore delle applet che permette di collocare alcune utili e simpatiche applet sulla scrivania.
Insomma Big Linux è il risultato di una attenta valutazione dell'aspetto grafico dell'intero sistema e merita assolutamente una occhiata in diretta.

Biglinux

Dotazioni SoftwareModifica

Vorrei potere elencare tutte le applicazioni che Big Linux mette a disposizione dell'utente, ma questo richiederebbe molto tempo per risultare in un lunghissimo elenco. Mi limiterò quindi a citare quelle applicazioni che mi sono sembrate originali e degne di attenzione.

  • Inkscape per la grafica vettoriale
  • Kooka per scansionare testi e catturarli
  • Camstream per fare foto con la Webcam
  • JSMS per inviare SMS via computer
  • Amsm
  • Pidgin
  • Skype
  • Amule per lo scambio dei file
  • Frostwire per il P2P su protocollo Limewire
  • Opera browser
  • D4X per la gestione dei download
  • DeVeDe per la produzione di DVD
  • DVD Styler per la produzione di DVD
  • AcidRip per il rippaggio di DVD
  • Soundconverter per la conversione di file audio
  • Avidemux per la produzione di filmati
  • TVTime per guardare le WebTV
  • Gnome Radio per ascoltare radio in streaming
  • Beryl per il desktop 3D
  • KlamAV quale antivirus
  • Firestarter come Firewall

Ebbene tutte queste applicazioni sono inserite tra altre decine e decine di quelle più conosciute e di impiego quotidiano. Con BigLinux si gioca, si lavora, si ascolta musica, si guardano film e TV, si disegna, ci si diverte.
BigLinux è un sistema completo nel senso più esteso del termine.

Biglinux2

UsabilitàModifica

Sebbene BigLinux sia un sistema in lingua portoghese, è sempre possibile scegliere la lingua inglese per un uso internazionale del sistema.
Attraverso il Pannello di Controllo si accede alla scelta della lingua e del layout della tastiera.
Anche in versione live BigLinux è un sistema usabile, facile, configurabilissimo e adatto sia al principiante che all'utente smaliziato. La presenza di strumenti grafici per la configurazione del sistema amplifica l'usabilità di questo prodotto brasiliano.
Pur essendo basato su KDE, BigLinux è un sistema usabile, educativo (grazie anche alla sua sezione espressamente dedicata), interessante e influisce limitatamente sulle dotazioni hardware del computer.

PregiModifica

  • Bellezza
  • Ricchezza
  • Configurabilità
  • Usabilità
  • Amichevolezza
  • Supporto
  • Documentazione
  • Installer grafico

DifettiModifica

  • Lingua portoghese
  • Assenza del pager
Biglinux3

Links utiliModifica

ConclusioniModifica

BigLinux è un sistema Linux incredibile, stupefacente e quant'altro. Stupisce la sua modernità, l'attenzione per l'aspetto grafico, il riguardo verso la configurabilità e l'adeguatezza verso ogni tipologia di utenza.
Ancor più stupisce che sia così poco conosciuto e spero che attraverso questa recensione, lontana comunque dal mostrare al completo le grandi doti di questo sistema, BigLinux possa giungere al pubblico italiano al più presto.

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale