FANDOM


UbuntuModifica

MiniUbuntu
Ubuntu ha annunciato che il progetto della prossima release, versione 7.10 "Gutsy Gibbon", uscirà [http://arstechnica.com/journals/linux.ars/2007/09/12/ubuntu-technical-board-votes-on-compiz-for-ubuntu-7-10 abilitato a CompizFusion di default</a> - al momento su hardware che supporti le caratteristiche del desktop 3D: "La Ubuntu Technical Board ha votato per far uscire Ubuntu 7.10 con Compiz abilitato di default. Compiz è un window manager che include numerosi effetti visivi di grande sofisticazione come le finestre ombreggiate, trasparenze e lo zooming del desktop. Nelle pre-releases Tribe, effetti grafici basilari erano abilitati di default su hardware supportato ed effetti visivi più sofisticati— come le wobbling windows—possono essere configurabili con uno strumento grafico. Un window manager composto era originariamente previsto per la inclusione in Ubuntu 7.04, ma è stato posticipato in quanto l'hardware era considerato immaturo."

Debian GNU/LinuxModifica

MiniDebian
Il recentemente rilasciato X.Org 7.3 è stato appena posto nei mirrors per il download, ma alcuni sviluppatori stanno già parlando della nuova versione - X.Org 7.4. Questo è il caso di Debian GNU/Linux la cui prossima release presumibilmente prevista per settembre 2008, circa 6 mesi dopo la release di X.Org 7.4. Come è spesso il caso di questi giorni, le dotazioni RandR e Composite destano attenzione: "Coloro che hanno schede Intel, ATI o recenti NVIDIA imparano ad amare l'estensione RandR 1.2 che offre la capacità di abilitare/disabilitare, ridimensionare, ruotare, muovere gli oputputs all'interno di un singolo grande schermo. Maggiori trasformazioni potranno essere possibili con RandR 1.3. ... La componibilità continua a destare attenzione. EXA (la nuova architettura di accelerazione che è stata disegnata per la componibilità) è stata potenziata molto nel server X 1.4. Molti drivers, inclusi Intel ed ATI r300, già funzionano molto bene con EXA il che significa che Compiz lavora molto gentilmente, anche in corso di ridimensionamento delle finestre. Ci sono anche molti video disponibili online come questo."

openSUSEModifica

MiniSuse
Un altro evento molto anticipato nel calendario delle release free software è KDE 4.0. Sebbene molte distribuzioni sembra abbiano scartato l'intenzione di inserirla nelle proprie prossime versioni stabili, il progetto openSUSE sta confidenzialmente diffondendo pezzi di KDE 4 nelle sue recenti beta releases ed ha stabilito che molte di esse saranno incluse (ed abilitate predefinitamente) in openSUSE 10.3: "Abbiamo suggerito come openSUSE potrebbe essere tra le prime distribuzioni ad adottare KDE 4 ed il team di KDE ha cominciato a lavorare su essa molto presto con aggiornamenti regolari di KDE:la repository KDE4 nel servizio Build permette agli utenti di avere un panorama aggiornato sullo sviluppo di KDE. Con questa repository Stephan Binner, un altro sviluppatore di KDE presso openSUSE, ha creato il popolare live CD 'KDE Four Live' usando KIWI. I pacchetti sono stati creati in modo che possiate avere applicazioni di KDE 3 e KDE 4 installate e usabili da ogni utente. I files di configurazione per le applicazioni di KDE 4 sono custoditi in ~/.kde4 per evitare ogni conflitto. Lo stile Oxygen, sebbene disponibile, non è abilitato di default."

UlteoModifica

MiniUlteo
Circa nove mesi sono passati da quando è uscita la prima release pubblica di Ulteo, una promettente, ma talvolta misteriosa distribuzione costruita dal fondatore di Mandrake Linux, Gael Duval. Il progetto è progredito dalla sua release iniziale? Si, dice Gael Duval in questo post del blog pubblicato la passata settimana: "A partire da ora stiamo progressivamente rilasciando molte parti del sistema globale Ulteo, attraverso le beta closed ed ora con il programma beta open. Molti di coloro che si sono associati riceveranno un invito a valutare Ulteo. Quando sentiremo che sarà pronto per l'uso produttivo, rilasceremo pubblicamente una beta. Certamente gradirete ogni parte come fossero prodotti singoli in quanto troverete in essi caratteristiche interessanti che renderanno la vostra vita digitale più semplice. Ma capirete il significato finale del nostro pensiero, una volta che tutte queste componenti saranno interconnesse. Da ora in avanti posteremo le novità su questo blog." Se avete intenzione di aiutare nel test della di Ulteo, seguite le istruzioni in questa mailing list.

Linux MintModifica

MiniMint
Linux Mint, una distribuzione sempre più popolare e facile da usare, sta andando incontro al completo sviluppo della prossima release - Celena (3.1, basata su Ubuntu "Feisty") e Daryna (4.0, basata su Ubuntu "Gutsy"). Una delle nuove caratteristiche interessanti in Daryna sarà mintUpdate, uno strumento di aggiornamento software che rimpiazzerà l'Update Manager di Ubuntu: "Un nuovo strumento chiamato mintUpdate è stato prodotto al momento quale sostituto di Ubuntu Update Manager e del suo notificatore. Il proposito di questo strumento è di rendere automatici gli aggiornamenti di sicurezza. In Cassandra e releases precedenti l'Ubuntu Update Manager fornivano gli aggiornamenti di sicurezza, ma questi potevano potenzialmente invalidare Linux Mint. In Celena la stabilità è migliorata e Ubuntu Update Manager è stato rimosso. In Daryna introdurremo mintUpdate e forniremo il meglio riguardo alle due parole: stabilità e sicurezza."

Release in sviluppo, inattese e di correzione bugsModifica

Prossime release e AnnunciModifica

Nuove distribuzioniModifica

Insigne Linux. Insigne Linux è una distribuzione Linux brasiliana orientata al desktop e live CD, basata sulla branca testing di Debian.

Nuove distribuzioni in lista d'attesaModifica

  • LivEPICS LivEPICS è una distribuzione Linux basata su Fedora con EPICS (un framework di controllo software), strumenti per estensioni e manuali. Ha funzionalità complete per sviluppare un piccolo sistema di controllo, sebbene sia principalmente inteso per training classes o monitorare un network EPICS.
  • Vixta.org. Vixta.org è una distribuzione Linux basata su Fedora disegnata per essere amichevole verso i nuovi utenti e affascinante, simile nell'aspetto e nel comportamento a Windows Vista.
  • Geubuntu. Geubuntu è una distribuzione Linux basata su Ubuntu-che offre il desktop Enlightenment. Cerca di completare le parti dimenticate dal desktop Enlightenment 17 con un certo numero di strumenti e applicazioni del desktop GNOME.

Sommario del database di DistroWatchModifica

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale