FANDOM


Benvenuti in questo 50mo numero di DistroWatch Weekly! Uno degli indicatori della popolarità di Ubuntu è il numero di derivate basate sul sistema operativo di Canonical, disponibili per ogni gusto e proposito. La scorsa settimana due ulteriori distribuzioni sono state aggiunte al database di DistroWatch - Mythbuntu, un progetto che offre MythTV in un pacchetto facile da configurare e Geubuntu, una distribuzione accattivante che fornisce l'ultimo window manager di Enlightenment. Compresi in questo numero: openSUSE avvia lo sviluppo della versione 11.0 con la prima alpha release, un collegamento al capitolo di discussione sulla importanza delle distribuzioni "libre", informazioni sulla guida online libera allo studio di RHCE ed alcune osservazioni sul nuovo ASUS Eee PC. Buona lettura!

News VarieModifica

openSUSEModifica

Minisuse
Seguendo la prima alpha release di Ubuntu dell'inizio di questo mese, c'è stata openSUSE che la settimana scorsa è tornata ad avviare il suo sviluppo. Al pari della prima uscita di "Hardy Heron", openSUSE's Alpha0 è appena di più di una istantanea dell'attuale processo di sviluppo e contiene poche nuove dotazioni oltre che pacchetti maggiormente aggiornati. La più importante tra queste è, certamente, X.Org 7.3 la cui integrazione nelle precedenti release era stata dilazionata anche da tutte le maggiori distribuzioni, ma che ora compare lentamente in molti progetti di sviluppo. C'è anche un nuovo kernel (2.6.24-rc4), così come il pacchetto opzionale KDE 4.0 RC1, ma nessuna voce al riguardo della integrazione di PulseAudio nel sistema. Quello che sappiamo di sicuro, comunque, è che la prossima versione di openSUSE sarà numerata 11.0. E quando arriverà? In base alla openSUSE roadmap, gli sviluppatori si aspettano che il loro lavoro culmini in un punto compreso tra maggio e luglio 2008.

gNewSenseModifica

Gnewsense
Il problema dei drivers grafici proprietari, dei codecs con licenze e del software binario sono sempre temi scottanti in molti forum di Linux. Sebbene questi bits proprietari siano utili e pratici agli utenti di Linux, in un mondo dominato dalla presenza di Windows, installarli ed usarli sacrifica la libertà del software come definito dalla Free Software Foundation (FSF). Cosa possiamo fare in proposito? Una opzione è di scegliere una delle distribuzioni "libre" al 100% disponibili sul mercato: "Distribuzioni come BLAG, dyne:bolic, gNewSense, Ututo e le restanti, aiutano a dimostrare che non c'è ancora troppo da conquistare per la comunità del Software Libero. Io credo che se gNewSense e le altre distros offrissero le alternative funzionanti Gnash, OpenWengo, Hiitch e pochi altri interessanti strumenti, molta gente scoprirebbe rapidamente che avrebbe un minimo o nullo bisogno di usare il software non libero. Inoltre, altre distribuzioni potrebbero iniziare a offrire sempre meno software non libero."

Red Hat Enterprise LinuxModifica

Miniredhat
Prepararsi per un esame del Red Hat Certified Engineer non deve costare un braccio ed una gamba. Invece di seguire un corso dispendioso e ufficiale, perchè non seguire un tutorial online o imparare dalle guide agli studi? Sebbene queste non garantiscano il successo all'esame finale, sono una eccellente via alla preparazione all'esame RHCE senza dovere svaligiare una banca: "Non sono stato capace di trovare una buona guida alla preparazione dell'esame RHCE, quindi mi sono scritto la mia. ... E' molto importante studiare gli obiettivi ufficiali per ogni esame, dato che si tratta dell'unico modo di sapere cosa aspettarsi. Questo non significa sostituire i corsi e i manuali ufficiali, ma significa aiutare gli studenti con una rapida recensione, quindi essi possono determinare in quale direzione devono andare i loro sforzi e studiare più dettagliatamente." La guida di 17 pagine è disponibile per il download qui (in formato PDF).

ASUS Eee PCModifica

Online Linux media ha parlato del nuovo ASUS Eee PC, un mini-laptop a basso costo motorizzato Linux. Sebbene lo store qui in Taipei abbia attivamente promosso il nuovo prodotto per molte settimane, solo nell'ultimo weekend ho avuto l'opportunità di essere testimone del suo reale impatto sul mercato. Mentre si attende l'annuale show di elettronica consumer presso il World Trade Center, sono rimasto sorpreso di vedere uno stand enorme dedicato ad Eee PC. Lo show, che non è solo una esibizione di un evento commerciale, è stato ben accetto ed è stato duro riuscire a raggiungere uno delle dozzine di Eee PC in esposizione. Lo stand era dotato anche del magnifico Eee PC da 8 GB, mentre il vecchio 4 GB giunge con un hard disk esterno da 120 GB, così come con molti altri accessori senza aumento di prezzo. Il laptop sembrava essere venduto come pane caldo - mentre ero li, il personale alla vendita ha annunciato che rimaneva un solo laptop da 8 GB in stock!
L'unica nota negativa è stata che il personale non è stato in grado di dirmi quale distribuzione Linux è installata nel sistema. (Uno di loro mi ha chiesto -- con espressione scettica del viso -- se fossi sicuro che esista più di una versione di Linux!) Ho resistito alla tentazione di acquistare un Eee PC, ma mi sono ripromesso di fare una minuziosa ricerca su esso. Sembra che sentiremo parlare ancora molto di questo laptop a basso costo in futuro!

Release di sviluppo, inattese e di correzione bugModifica

Prossime release e AnnunciModifica

Mandriva Linux 2008.1Modifica

Adam Williamson ha pubblicato un tentativo di piano di rilasci e un elenco delle specifiche tecniche di Mandriva Linux 2008.1: "La prima pietra miliare dello sviluppo di 2008 Spring è arrivata oggi: l'area 2008 Spring del Wiki è stata creata. Più interessante, la pagina di sviluppo - che include il tentativo di pianificare le release - è stata aggiunta. Potrete anche trovare le pagine con le specifiche generali e dettagliate, elencanti le dotazioni pianificate per questa release. Gli highlights comprendono PulseAudio, un passaggio al fork di RPM che stanno usando SUSE e Fedora, uno strumento di controllo parentale, supporto all'importazione di mail per la migrazione da Windows introdotto in 2008 e configurazione automatica della repository via GeoIP." La prima alpha di Mandriva Linux 2008.1 è pianificata per questo giovedi (13 dicembre), mentre la release finale è attesa per il 2 Aprile 2008.

Sommario delle prossime releaseModifica

Nuove distribuzioni aggiunte al databaseModifica

  • Geubuntu. Geubuntu è una distribuzione Linux desktop basata su Ubuntu. L'obiettivo del progetto è di abbinare la potenza di GNOME con la bellezza di Enlightenment 17 in un desktop amichevole e attraente.
  • Mythbuntu. Mythbuntu è una distribuzione e LiveCD basata su Ubuntu focalizzato alla configurazione di un sistema MythTV simile a KnoppMyth o Mythdora. Può essere usato per installare un frontend, un backend, o combinazioni di macchine. Mythbuntu usa Xfce come desktop predefinito e fornisce un Centro di Controllo grafico per la configurazione del sistema.

Nuove distribuzioni aggiunte alla lista di attesaModifica

EasyLFS. EasyLFS è una distribuzione basata su Linux From Scratch (LFS), ma comprende dotazioni e pacchetti addizionali come DHCP, OpenSSH, supporto per Bluetooth e WLAN e SELinux. L'installazione avviene modificando uno script di configurazione e avviando uno script di installazione. EasyLFS può essere installato su RAID, LVM o una partizione di root criptata attraverso l'uso di initramfs nel kernel. EasyLFS è dedicato agli utenti che amano usare LFS, ma che l'hanno già fatto un sacco di volte e non vogliono nuovamente digitare tutto solo per reinstallare il sistema.

  • NuTyX. NuTyX è una distribuzione Linux francese ottimizzata per i686, creata da Linux From Scratch e Beyond Linux From Scratch, con un gestore dei pacchetti da CRUX. Accanto al tiny base system, il progetto produce una edizione desktop (con KDE) ed una edizione multimediale. Il sito del progetto è in francese.
  • [UbuntuiES]. UbuntuiES è una distribuzione spagnola live GNU/Linux basata su Ubuntu, ottimizzata per funzionare da una stick USB. Comprende un esclusivo installer su pen drive che facilita la creazione di una nuova copia dal sistema ed ottimizza la tabella delle partizioni per offrire maggior spazio da riservare ai dati personali.

DistroWatch databaseModifica

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale