FANDOM


Distrow
Benvenuti nel 39° numero annuale di DistroWatch Weekly! GNOME 2.20 è finalmente qui e potremo vedere numerose releases delle maggiori distribuzioni incorporanti la nuova versione nei loro prodotti; Mandriva Linux 2008 è attesa per la fine di questa settimana, ma openSUSE 10.3 non è troppo distante. In altre news: Fedora introduce un nuovo tema desktop chiamato Nodoka, Mandriva semplifica il range dei suoi prodotti in vista della prossima release in versione 2008 e Ian Murdock rivela alcuni dettagli al riguardo del progetto Indiana, la distribuzione desktop di Sun Microsystems basata su Solaris. [...]

Felice lettura!

Foresight LinuxModifica

Miniforesight
Il maggiore evento del calendario del software open source della scorsa settimana è stato indubbiamente il rilascio di GNOME 2.20, un conosciuto desktop environment. Cosa c'è di nuovo nella ultima versione: "Potenziato il supporto per le lingue a lettura destra-sinistra; desktop search integrato nella finestra di dialogo del file chooser; nuove caratteristiche in Evolution; potenziata la visualizzazione nella collezione delle immagini; semplificato il sistema delle preferenze; gestore della potenza migliorato e monitoraggio della batteria incredibilmente accurato. Gli sviluppatori hanno ricevuto molto aiuto nelle applicazioni di sviluppo grazie alla nuova versione del toolkit GTK+, strumenti migliorati e nuovo grande sito di documentazione." Come tradizione, [[Foresight Linux] è stata la prima distribuzione ad integrare l'ultimo GNOME nel suo prodotto; rilasciati simultaneamente a GNOME 2.20 la settimana scorsa Foresight Linux 1.4 (un DVD di installazione basato su rPath Linux) e GNOME 2.20 live CD.

Mandriva LinuxModifica

Minimandriva
Mandriva ha pubblicato un comunicato di rilascio ufficiale annunciante la prossima release di Mandriva Linux 2008. Uscirà in tre edizioni: un commerciale Mandriva Powerpack (disponibile inscatolato o scaricabile da Mandriva Store), un liberamente scaricabile Mandriva One live CD (con drivers dispositivi proprietari) ed un liberamente scaricabile Mandriva Free (un tradizionale set di CD o DVD senza componenti proprietari): "Dopo la edizione 2007 Spring, Mandriva Linux 2008 è la nuova release maggiore di Mandriva. Con questa nuova release, Mandriva ha aggiornato la sua offerta commerciale con un unico prodotto: Mandriva Linux Powerpack. Intergra un solo set di pacchetti commerciali e servizi per offrire una completa soluzione Linux. Il best-seller Powerpack è l'edizione commerciale di Mandriva Linux e la raccomandata estensione per utenti della versione community." Il comunicato stampa non dice nulla rigiardo alla data di rilascio, ma in accordo con la pagina Wiki di sviluppo della distribuzione, Mandriva Linux 2008 è programmato per il rilascio in alcuni giorni - il 27 settembre.

FedoraModifica

Minifedora
Il progetto Fedora ha lanciato quello che chiama una serie di anteprime di dotazioni come parte della costruzione di Fedora8. La prima tra queste è una introduzione a "Nodoka", il nuovo tema di default di Fedora: "Stiamo lavorando per creare qualcosa che dia il senso di 3D, che usi gradienti soft, che abbia un look piacevole, non troppo brillante o lucido [...]. Il tema Metacity è comunque un altra cosa. Ci sono ancora alcuni problemi che devono essere corretti. Ho già in mente alcuni miglioramenti per esso e spero di avere il tempo di includerli prima che Fedora 8 sia rilasciata. E si, sembra funzionare bene sia con Infinity che con Mist, sebbene io creda che il migliore set di icone per il tema Nodoka sia Echo - crea un look caldo."

SolarisModifica

Minisolaris
Mai, da quando Ian Murdock (il fondatore di Debian GNU/Linux) ha preso il posto di project management presso Sun Microsystems, abbiamo sentito parlare della nuova distribuzione desktop basata su Solaris riferita al progetto Indiana. Ma dettagli su essa - finora. La settimana scorsa Phoronix ha offerto una presentazione fatta da Ian Murdock con l'obiettivo di introdurre al Progetto Indiana il pubblico: "Tra i vantaggi del progetto Indiana c'è quello di usare Sun ZFS come file system di default, e il Progetto Indiana otterrà pieno vantaggio delle sue capacità di creare snapshots e di mettere in atto dei rollbacks se qualcosa con il software di sistema andasse male. Con il passato lavoro fatto da Sun con il progetto GNOME, GNOME sarà il desktop environment nel Progetto Indiana, ha detto Ian Murdock. E' andato avanti ripetendosi al riguardo di molti altri punti come il CD singolo di installazione, con la gestione dei pacchetti basata sulla rete (probabilmente basata su APT). Project Indiana sarà anche semplice da ottenere, sarà disponibile attraverso i mirrors che non richiederanno registrazione e sarà distribuito via BitTorrent. Un altro obiettivo di Ian è anche quello di modernizzare la linea di comando."

Release di sviluppo, inattese e di correzione bugsModifica

Prossime Release e AnnunciModifica

Nuove distribuzioniModifica

  • Protech. Protech è un CD live e installabile basato su Ubuntu disegnato principalmente per tecnici della sicurezza e programmatori, ma può essere usato quale sistema tutti-i-giorni. Tra le sue interessanti caratteristiche ci sono le inclusioni di molte applicazioni per la sicurezza ed un desktop Fluxbox ben disegnato e leggero.

Nuove distribuzioni in lista d'attesaModifica

  • 7linux. 7linux è una distribuzione piccola e leggera costruita da zero. Le sue principali caratteristiche sono: uso di 7z compression, pkgtools da Slackware, desktops Enlightenment e KDE .
  • Greenie Linux. Greenie Linux è una distribuzione Slovacca basata su Ubuntu. E' disegnata per un uso semplice di un sistema operativo desktop localizzato in lingua ceca e slovacca.

DistroWatch databaseModifica

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale