FANDOM


GoblinX Mini 2.5 RC01

Goblinx.png
Dalla terra brasiliana GoblinX giunge a tutti gli utenti del mondo con distribuzioni contraddistinte da scelte grafiche e tecniche di grande interesse e originalità.

Ho avuto modo di testare questa distribuzione in versione mini, e precisamente la versione Release Candidate 01 di GoblinX Mini edition. Ecco a voi quello che ho potuto notare.

Nome e TipologiaModifica

Goblinx è un sistema operativo Linux brasiliano completo, orientato al desktop ed al recupero di vecchi computer, derivato da Slackware, live ed installabile. Si addice ad utenza medio-esperta e consente la produzione di immagini ISO adattate e personalizzate. E' in grado anche di operare quale sistema di recupero dati.

TestModifica

Il test è avvenuto in versione Live senza installazione, su un pc laptop BenQ R23E. Tutte le periferiche e l'hardware è stato opportunamente riconosciuto e configurato e nessuna impostazione preliminare è stata attuata per l'avvio del sistema. Non si sono presentati problemi in nessuna delle fasi del test.

  • Riconoscimento e caricamento del kernel = OK
  • Efficacia dei tasti funzione = OK
  • Avvio del server X = OK
  • Risoluzione video = OK
  • Opzione lingua italiana = Assente
  • Opzione tastiera italiana = OK
  • Automount dei dispositivi = OK

Opzioni e Tempi di avvioModifica

Una volta introdotto il disco nel lettore e riavviato il sistema, una schermata grafica molto bella e definita, mostra numerose opzioni :

  • Goblinx Textmode (english)
  • Goblinx Textmode (portuguese)
  • Goblinx Textmode (spanish)
  • Goblinx Textmode (francais)
  • Goblinx Textmode (deutch)
  • Goblinx Graphics mode (Xfce)
  • Goblinx Graphics mode (Xfce & Beryl)
  • Run Memory Test

Io ho scelto la prima opzione ed ho premuto il tasto Invio.
Si accede quindi ad una schermata grafica che, attraverso una barra di caricamento, mostra a che punto sia il medesimo.
Terminato il caricamento si accede ad una schermata semigrafica nella quale effettuare il login inserendo "root" come userID e "gx01aug04" come password. Viene quindi chiesto l'avviamento del server grafico con due opzioni, una per l'avviamento del DE Xfce ed uno per l'avvio del DE Xfce con window manager Beryl. Io ho scelto la prima opzione ed ho quindi digitato "goxuse" per avviare il server X. Quindi è necessario scegliere la risoluzione schermo (digitando il numero di riferimento) e il DE (Xfce per la Mini Edition). Il tasto Invio porta al caricamento del desktop in pochissimi secondi.
Diciamo che tra l'avvio del sistema e il desktop completo, sono trascorsi circa due minuti.

Ambiente grafico ed AspettoModifica

GoblinX Mini 2.5 si avvale di Xfce quale desktop environment ed è una scelta adeguata per le finalità di questo sistema. Come vedete dall'immagine sottostante, si tratta di un desktop molto carino e molto pulito. In alto è presente la desk/taskbar dove sono presenti i soli pulsanti di accesso al menu principale, di accesso alla scrivania, di immissione di termini di ricerca. Alla destra è presente l'orologio e il tasto di spegnimento/logout. Manca clamorosamente il pager, ma attraverso uno strumento molto semplice da usare, lo si può aggiungere rapidamente.
Sullo sfondo della scrivania si staglia unicamente la icona del cestino.
Naturalmente il menu principale può essere aperto semplicemente cliccando con il destro su una area vuota della scrivania.
Questo menu è ben suddiviso, e le finestre dei programmi sono sobriamente decorati con sottili profili di colore grigio.
Il sistema può agilmente essere configurato in ogni sua componente principale.
Se si possiede una scheda grafica adeguata, si potrà accedere alle bellezze del desktop 3D grazie a Beryl.

Goblinxmini2.5.jpg

Dotazioni softwareModifica

GoblinX Mini 2.5 proprio per la sua caratteristica di sistema "piccolo", ha una dotazione software limitata, ma è possibile fare tutto quello che serve e anche qualcosa di più. E' possibile masterizzare, disegnare, ritoccare foto, produrre moduli, ascoltare musica, vedere film, scrivere documenti, chattare, messaggiare e molto altro. Tra il software messo a disposizione da questa ottima distribuzione, sono degni di nota i seguenti programmi:

  • Magic Center o anche Centro di controllo dove è possibile in modo indolore e molto pratico settare le prestazioni del sistema, modificarne l'aspetto, gestire l'hardware, gestire i moduli ed altro.
  • Soft Master per la gestione del software e dei moduli. Attraverso una pratica interfaccia grafica si può scaricare e installare software, scaricare e installare moduli e convertire dei moduli.
  • gtk Qivss per allestire all'istante una carrellata delle immagini presenti in una qualsiasi directori scelta dall'utente
  • Live Remaster per produrre una ISO personalizzata di GoblinX
  • Gslapt per la gestione dei pacchetti in stile Synaptic
  • LiLo Editor per modificare il bootloader
  • Thunar quale File Manager leggero e potente

L'installer grafico presente nel Live di GoblinX Mini è pratico, semplice ed efficace.

Goblinxmini2.5 2.jpg

UsabilitàModifica

GoblinX Mini 2.5 è un sistema usabile anche in considerazione della sua leggerezza e delle sue caratteristiche che gli permettono di rivitalizzare computer non più recenti. La presenza di Xfce fa si che la gestione dell'ambiente grafico sia adeguata anche in presenza di dotazioni limitate dell'hardware. Il software presente permette di fare molte cose anche con un sistema live e la reattività ai comandi è degna di un sistema installato.
L'ordine e la pulizia del sistema fanno si che l'utente non debba districarsi tra mille opzioni e questo aumenta l'usabilità nel complesso.
Il menu principale è ben suddiviso, ma le singole voci dei programmi non danno indicazioni sulle loro finalità. Per sapere cosa fosse Qivss, ho docuto lanciarlo e scoprirne le caratteristiche.
La capacità di automounting dei dispositivi esterni, fa si che l'utente novizio non debba impazzire per accedere alla memoria USB collegata al pc. anche in funzione di sistema di recupero dati, GoblinX Mini può aiutare a salvare dati da sistemi in avaria.

Goblinxmini2.5 3.jpg

PregiModifica

  • Leggerezza
  • Compatibilità
  • Solidità
  • Ricchezza del software in considerazione delle dimensioni del sistema
  • Pulizia e usabilità
  • Automounting

DifettiModifica

  • Mancano i giochi
  • Manca il modulo per la lingua italiana

ftp://ftp.las.ic.unicamp.br/pub/goblinx/modules/i.i18n_it-1-i486-v2.5.lzm

Links utiliModifica

ConclusioniModifica

GoblinX Mini 2.5 pur essendo una release candidate, mostra caratteristiche e maturità adeguate per una larga diffusione anche a utenti non brasiliani. Usabilità, leggerezza, configurabilità e il fatto di essere basata su Slackware, danno a GoblinX Mini il diritto ad essere considerata una distro da usare e consigliare a tutti.

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale