FANDOM


Tinyme.png
Di certo PCLinuxOS si è rivelato un sistema di grande caratura, testimoniata dalla sua posizione nella classifica stilata da Distrowatch e che lo pone direttamente in competizione con sua maestà Ubuntu. Le caratteristiche del sistema sono di grande livello e PCLinuxOS è divenuto la base per altre distribuzioni. Una di queste si chiama TinyME, viene dal Canada ed è la distro che mi accingo a recensire.

Eccovi le esperienze che ho provato nel testare questa minidistro.

Nome e TipologiaModifica

TinyME è un Sistema Operativo Linux LiveCD installabile basato su PCLinuxOS 2007, indicato per il recupero e l'uso di vecchi PC, per il recupero dati da sistemi in avaria, per scopi dimostrativi e per l'uso estemporaneo di un sistema Linux portatile.

TestModifica

Il test è avvenuto in seduta Live, senza installazione del sistema, su un laptop BenQ R23E (AMD Sempron 3000+, 768 MB di RAM, Scheda grafica VIA Technologies) e su un laptop CompaQ Armada 100S (AMD K6+ 533 MHz, 128 MB di RAM). Nel primo test il sistema ha completato il caricamento e tutte le periferiche sono state opportunamente riconosciute e configurate. Nel secondo test, sul pc più vecchio, il sistema non ha completato il caricamento e nonostante un nuovo tentativo con altre impostaziioni, TinyME ha fallito l'obiettivo per il quale è stato creato.

Tempi di avvio e OpzioniModifica

Nell'unico test effettuato con successo, il sistema ha mostrato tempi di caricamento contenuti.
Dopo l'inserimento del CD nel lettore avviene il caricamento di una bootscreen grafica che mostra chiaramente la scritta "PCLinuxOS 2007" e sulla quale si stagliano le numerose opzioni di avvio:

  • LiveCD per avviare la seduta Live
  • VideoSafeModeFBDev per l'avvio con il corretto framebuffer
  • VideoSafeModeVesa per l'avvio con un server grafico generico
  • SafeBoot
  • Console
  • Copy2Ram per caricare il sistema nella RAM
  • MediaCheck per il testing del supporto CD
  • Memtest per il test della memoria

Dopo avere effettuato la scelta adeguata, è possibile effettuare scelte ulteriori con i tasti funzione :

  • F1 con le opzioni "Install", "Network options", "Splash", "Acpi", "Ide"
  • F2 per la scelta della tastiera, tra cui l'italiano
  • F3 per la immissione di altre impostazioni

Nel mio test mi sono limitato a scegliere la tastiera ed a premere il tasto "Invio" per avviare il caricamento del sistema che, da questo momento, ha impiegato circa un minuto e mezzo per giungere alla schermata di login.
Questa mostra, come sfondo, la radiografia del cranio di Homer Simpson, molto simpatica, sulla quale si stagliano i campi di immissione dello UserID e della Password. Lo UserID è già impostato, mentre basta digitare "tiny" come password per giungere alla scrivania vera e propria.

Ambiente grafico e AspettoModifica

Sebbene le impostazioni dello schermo fossero corrette, tutto l'ambito grafico era poco definito e brutto. Nessun oggetto grafico mostrava la nitidezza che ci si attende oggi da un sistema moderno. Sembrava che la risoluzione dello schermo fosse errata. Ho proceduto quindi a cercare di correggere questo problema andando nel centro di controllo di PCLinuxOS...ehm!...TinyME, ma le impostazioni risultavano essere corrette sia per la risoluzione che per il framebuffer.
Ad ogni modo la scrivania mostra come sfondo una immagine fresca e molto bella (gocce di pioggia sul vetro e dietro un cielo nuvoloso), sulla quale si staglia il logo di TinyME molto somigliante a quella di PCLinuxOS e la sola icona della Home. Insieme a questa viene mostrato il Monitor di Sistema che informa l'utente su data e ora, uso della CPU, processi in atto, uso della RAM e della batteria.
La deskbar si trova nella parte bassa dello schermo ed è alta. Mostra le icone del menu principale, del terminale, del File Manager, dell'editor testuale (Medit) e del Pannello di controllo. Il pager mostra solo due aree e sulla destra c'è l'icona del volume audio e l'orologio con data.
Cliccando sul'icona del menu principale si notano le categorie delle applicazioni di cui dirò tra poco.
TinyME ha OpenBox come Desktop Manager e questo lo rende un sistema leggero e di facile gestione. Tuttavia nel mio test il problema di definizione grafica mi ha impedito di godere della pulizia e della nitidezza del DE destinato ad avere un ottimo futuro (vedi GrafPup).

Dotazioni softwareModifica

TinyME è un sistema minimalista e quindi le dotazioni software sono minime, al limite del misero. L'utente può contare su ben poche cose e basta aprire il menu principale per accorgersene :

  • Graphics : GQView
  • Settings : OpenBox Configuration Manager, Password, Redo MBR
  • System Tools : Disk Management, PCMan File Manager, Root Terminal, Switch User, Search Monkey, Synaptic
  • Network : Opera, TightVNC
  • Accessories : Medit

Cliccando con il tasto destro del mouse su uno spazio vuoto della scrivania, compare un menu contestuale che mostra le voci di altre applicazioni :

  • Mozilla
  • Gaim
  • Quark

e malgrado che abbia tentato, nessuna delle applicazioni previste dal menu contestuale si è avviata. Sono previsti anche dei giochi elencati nel menu contestuale, ma non sono funzionanti.
Come si è potuto notare TinyME risulta essere poco utile ad un qualsiasi tipo di utenza e solo la curiosità di vedere com'è fatto, può spingere al download della immagine ISO. Ritengo TinyME allo stesso livello di utilità di BeaFanatix, di cui ho pubblicato la recensione tempo fa.

UsabilitàModifica

TinyME è un sistema tutto sommato usabile se ci si limita a considerare leggerezza, velocità di avvio e reazione agli input. Anche la pulizia del desktop, l'ordine del menu e la presenza del monitor di sistema, favoriscono l'usabilità, ma se in questa ci dobbiamo aggiungere la possibilità di usare il sistema per i propri bisogni, è necessario ammettere che TinyME offre troppo poco. Le dotazioni elementari ci sono, ma nulla più. Niente che riguardi la grafica, nulla che riguardi la messaggeria istantanea, nulla per la multimedialità e nulla per il divertimento.
Pur ringraziando gli sviluppatori per avere profuso impegno per questo prodotto, mi sento di dire che TinyME è un sistema inutile.

PregiModifica

  • Leggerezza
  • Rapidità di caricamento in versione live
  • Aspetto grazioso
  • Basato su PCLinuxOS
  • Gestore dei pacchetti

DifettiModifica

  • Scarsa compatibilità con i laptop
  • Povertà delle dotazioni
  • Sfruttabilità limitata

ConclusioniModifica

TinyME appare come un sistema adatto esclusivamente per usi basici, nessuna velleità grafica o multimediale viene soddisfatta il che lo rende quantomeno poco appetibile. Da provare solo per curiosità e non regge il confronto con distro minimaliste ma assai più "sensate" come Austrumi, Puppy, DSL, SLAX e la superba NimbleX.

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale