FANDOM


Wolvix - L'artiglio di LinuxModifica

Wolvix.png
Ammetto di avere sempre avuto un debole, o una curiosità per i sistemi Slackware Linux e per ogni sua derivata ho almeno cercato di vedere come è fatta, a partire dalla microscopica SLAX (di cui ho progettato di scrivere un Report), per poi passare a Puppy Linux di cui ho scritto un Report, a Goblinx, per finire ad AUSTRUMI. Ora è la volta di Wolvix una distro interessante, derivata essa stessa da SLAX e progettata per essere primariamente una live che poi può essere installata.

Ho scaricato la ISO della distro il giorno 19 marzo scorso, nella sua ultima versione, per un ingombro di meno di 500 MB. Ho poi masterizzato il CD ed ho avviato la seduta live nel mio portatile BenQ Joybook proprio oggi, primo giorno di primavera 2007.
L'avvio è stato rapido e in circa tre minuti sono giunto ad avere la distro pronta per essere valutata e usata. Il riconoscimento hardware non ha fatto una piega e tutto è stato configurato al meglio.
Una volta che ho avviato Wolvix mi sono trovato in una schermata testuale dove ho dovuto effettuare il login su due scelte: accedere al sistema nelle vesti di amministratore o di semplice visitatore. Nel primo caso occorre inserire "root" come userID e "toor" come password. Nel secondo caso basta inserire il termine "guest" sia come userID che come password. Io ho scelto di accedere in vesti di visitatore.
Poi ho dovuto impartire un ordine al sistema in modo da avviare il sistema grafico per cui è stato necessario digitare il comando "xconf" per la configurazione al volo del server X. Fatto ciò ho seguito le indicazioni del sistema che mi ha permesso di digitare il comando "startx" per l'avvio di Xfce, il desktop manager predefinito di Wolvix.
Per ragioni che non so, il desktop mostrava una risoluzione assurda (640x480 px), ma ho rimediato accedendo allo strumento di configurazione del sistema, seguendo questo percorso:
click con il destro → Settings → Display settings → 1024x768
Non c'è che dire, la pulizia dell'aspetto grafico del sistema, la disposizione della deskbar e del dock, mi hanno riportato alla mente la bellezza e la purezza di GNOME di Ubuntu, con colori diversi s'intende! Bello e intelligente, come potete vedere nella immagine sottostante.

Wolvix1.png

Il dock è ricco, provvisto degli strumenti adeguati all'uso di un sistema espressamente dedicato alla multimedialità, per cui vi sono disposte le icone dei programmi per la gestione della musica, per il rippaggio, per la masterizzazione e per la fruizione di filmati. Non manca certo l'icona di Firefox e quella per accedere al menu principale del sistema (al quale si accede anche cliccando con il destro in un area libera della scrivania). C'è l'icona per accedere al Filesystem, per uscire dal sistema, per alzare od abbassare il volume audio e per potere configurare adeguatamente il dock occorre cliccare con il destro sul medesimo.
Ora espongo le dotazioni di Wolvix elencando i contenuti del vasto menu principale.
Partendo dall'alto abbiamo le seguenti voci :

  • Run Programm - Per impartire un comando ed avviare un programma
  • Take Screenshot - Per scattare una istantanea dello schermo
  • Terminal - Per accedere al prompt della shell
  • File Manager - Per accedere alla struttura di Wolvix
  • Web Browser - Per avviare Firefox e navigare in internet
  • Desktop - Per agire sulle configurazioni della scrivania
  • Settings - Per configurare dettagliatamente il sistema e personalizzare il proprio ambiente di lavoro in Wolvix. Si accede ad un elevato numero di configurazioni come potete vedere dalla immagine sopra.
  • Accessories - Per avviare dei programmi che rendono l'uso del sistema divertente, efficace e versatile. ecco le voci che mi sono sembrate di maggiore interesse
    • App Browser - Per navigare in mezzo alle applicazioni messe a disposizione dal sistema e vi assicuro che sono veramente tante
    • Find Utility - Per reperire delle utilità di sistema o per il lavoro
    • SMB Network - Per la configurazione e l'avvio degli scambi in rete con pc con altri sistemi operativi
    • Xfce4Appfinder - Per cercare applicazioni di Xfce
  • Development - Gli strumenti per lo sviluppo
    • GUI Designer - Per disegnare delle GUI
    • Text Editor
    • Vim
    • SciTE
  • Games - Per giocare con Wolvix
    • Emulators
    • Puzzle Games
    • Simulation
    • Strategy Games
  • Graphics - Per fare grafica con Wolvix
    • 2D Graphics
      • The GIMP - Per la grafica Bitmap
      • Inkscape - Per la grafica vettoriale
    • Viewer - Per visualizzare le immagini nel sistema
      • gtKam - Per vedere le immagini importate da una fotocamera
      • GQView - Per la gestione delle immagini con piccoli strumenti di ritocco
      • gThumb - Per visualizzare le immagini nelle varie directories
      • gPDF - Per gestire e visualizzare i files PDF
  • Multimedia - Godere di musica e immagini con Wolvix
    • Audio - Per la gestione dei files audio nel proprio sistema. Si va dalla gestione dei formati, alla gestione delle tracce, dal controllo del volume ai player MIDI
    • CD and DVD Burning - Per masterizzare CD e DVD (GnomeBaker e X-CD Roaster)
    • Media Player - Una collezione di player multimediali come MPlayer, G-Xine, VLC, Quod Libet
    • Portable Devices - Per la gestione dei sistemi tascabili come l'iPod di Apple.
    • Tuners - Per sintonizzarsi con Streamtuner
      • TV - Per vedere la televisione su computer
    • Video - Per produrre DVD con DVD Styler, dvd::rip, Cinelerra, Avidemux, Kino e Camorama
  • Network - Per la gestione delle reti e delle connessioni
    • Dialup - per configurare e gestire una connessione con modem
    • Email - Per manipolare la posta elettronica con Thunderbird
    • File Transfer - Per il trasferimento dei files con gFTP
    • Instant messaging - Per messaggiare rapidamente con Gaim
    • IRC Clients - Per chattare con XChat
    • Journal
    • Peer-to-Peer - per scambiarsi i files con BitTorrent o aMule
    • Remore Access - Per creare e gestire le reti con LinNeighborhood
    • Telephony - Per telefonare via Internet con Skype

Web Browsing - Firefox

    • WiFi - Per la gestione delle reti wireless
  • Office - Per avere sempre strumenti da ufficio a portata di mano
    • Calendar - Per avere sempre la data ben impostata e gestire gli appuntamenti
    • Spreadsheet - Usare un foglio di calcolo
    • Tools and Utilities - Calcolatrice e Blocco Note
    • Word Processor - Per creare e formattare testi con Abiword
  • System - Per amministrare il proprio sistema adeguatamente
    • Archiving - Per la compressione e archiviazione dei dati e dei files
    • Configuration
    • File Management - Per gestire i files con Rox Filer o Thunar
    • File System - Per la gestione delle partizioni su HD
    • Monitor - Per essere al corrente di come sta andando il sistema
    • Package Tool - Per la gestione dei pacchetti con Gslapt
    • Security - Per avere un sistema protetto con Firestarter
  • Console - Per lavorare con la shell
  • Documentation - Per avere una guida in linea su Wolvix e le sue capacità
  • About Xfce - Per conoscere il Desktop Environment
  • Quit per spegnere, riavviare o fermare il sistema

Come si è potuto notare Wolvix è un sistema ricco, dotatissimo di strumenti per ogni capriccio e necessità che può essere raccomandato a chiunque sebbene Xfce non abbia la intuitività di GNOME.
Problemi importanti possono derivare dal desiderare la installazione che non si addice a sprovveduti e ad utenti poco inclini alla linea di comando. Infatti il processo di installazione non si avvale di un interfaccia grafica, ma occorre seguire un percorso che si può affrontare esclusivamente da terminale. In aiuto accorre la documentazione presente nel sistema (la cui voce è presente nel menu principale). La documentazione è in inglese, ma molto esaustiva e importante.
Conclusioni
Quale discendente dalla nobile Slackware, Wolvix è un sistema predefinitamente stabile e potente, forse poco adatto a principianti che non vorrebbero accontentarsi di un sistema LiveCD. Tuttavia per utenti amanti della Slack, Wolvix è un sistema moderno, potente, ricco, bello, veloce e stabile, pronto per occupare almeno una fetta dell'hard disk.

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale